Effetto blu. Ceramiche dalla via della seta al Museo d'Arte Orientale

Pannello azioni

Effetto blu. Ceramiche dalla via della seta al Museo d'Arte Orientale

Marta Boscolo Marchi, Direttore Museo d'Arte Orientale di Venezia

Quando e dove

Data e ora

Località

Aula Rostagni - Dipartimento di Fisica ed Astronomia - ingresso via Paolotti 9 Via Paolotti 35121 Padova Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Informazioni sull'evento

  • 1 ora
  • eTicket mobile
L’intervento analizza gli scambi tra Persia e Cina tra il XII e il XV secolo con riferimento alla loro influenza sulla produzione ceramica islamica.

Tra il XII e il XIV secolo, gli scambi tra Cina e Persia assunsero particolare rilievo nella produzione ceramica con evidenti reciproche influenze. Nel XII secolo nel Vicino Oriente vi furono tentativi di imitazione della porcellana cinese, aggiungendo polvere di vetro o quarzo all’impasto di silice e finissima argilla bianca. Con l’invasione mongola della Cina si incrementò il commercio di esportazioni verso ovest; per contro il cobalto, apprezzato in Cina più dell’oro, era estratto dalle miniere dell’attuale Iran centrale ed esportato in Cina. Seppur presente anche in Cina, l’huihui qing, il blu islamico, era apprezzato per la sua straordinaria luminosità.

L'evento e' disponibile anche in streaming YouTube

https://unipd.link/Arricchimenti-Incrociati-DFA