Dalla legge di stabilità al Jobs Act: cosa cambia per i professionisti?

Dalla legge di stabilità al Jobs Act: cosa cambia per i professionisti?

Azioni e Pannello dettagli

Fine vendite

Data e ora

Località

CNA Piemonte

Via Roma 366

10120 Torino

Italy

Visualizza mappa

Descrizione

CNA Piemonte - Professioni

Venerdì 1° aprile ore 11,30.
Presso la sede di CNA Piemonte in v
ia Roma 366 a Torino

Dalla legge di stabilità al Jobs Act per i lavoratori autonomi: che cosa cambia per i professionisti?

Erano un esercito indistinto e senza tutele. Ciò nonostante, anche negli anni della crisi, il numero dei professionisti non organizzati in ordini e collegi è aumentato del 19,1% nel solo periodo fra il 2009 e il 2013. Essi hanno intercettato la domanda delle imprese di servizi innovativi e specializzati e i nuovi bisogni dovuti dall’evoluzione economica e sociale e dal progressivo invecchiamento delle persone. E grazie al lavoro di chi ha saputo intercettarne le esigenze, fra cui Cna Professioni, ne sono stati studiati i profili professionali e state introdotte in tempi molto ristretti alcune normative per garantire tutele e rimuovere gli ostacoli all’acceso di mercato.
Con la legge di stabilità 2016 e il jobs act per i professionisti cambia ulteriormente il panorama di azione e vengono introdotte importanti novità per i 303.000 professionisti non ordisti italiani (Componente femminile 40%. Componente giovanile 41,7% di cui il 46% donne. In Piemonte 23.000). Ma molte proposte attendono ancora di essere accolte.

--Programma--

Saluto: Fabrizio Actis, presidente CNA Piemonte
Introduzione: Cristiana Alderighi, coordinatrice nazionale di CNA Professioni
Il Jobs Act per i professionisti: Giorgio Berloffa, presidente nazionale di CNA Professioni

I professionisti si raccontano

La politica interviene:
on. Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro presso la Camera dei Deputati.
Gianna Pentenero, assessore al Lavoro e Formazione professionale Regione Piemonte, “La possibilità per i professionisti di essere beneficiari del FSE al pari delle imprese”.

Conclusioni: Pino Andriolo, CNA Professioni Piemonte

Modera: Filippo Provenzano, segretario regionale CNA Piemonte


Salva questo evento

Evento salvato