Gratuito

Dalla descrizione alla sintesi dei vivente

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Circolo Ufficiali della Marina Militare

Via Console Cesario , 3/Bis

80133 Napoli

Italy

Visualizza Mappa

Amici che parteciperanno
Descrizione evento

Descrizione

Circolo Ufficiali della Marina Militare

Con Carlo Alberto Redi

Introduce e modera Cristiana Pulcinelli, giornalista scientifica e scrittrice. E’ laureata in filosofia. Ha diretto il servizio Scienza e il servizio Cultura del quotidiano l’Unità. Dal 2001 al 2014 è stata docente universitario a contratto di giornalismo scientifico al master in comunicazione scientifica della SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) di Trieste ed ha tenuto lezioni in altri master di università italiane. Negli ultimi anni collabora con testate giornalistiche e editori per la produzione di contenuti. E’ autrice di numerosi libri per adulti e per ragazzi.

Dopo il secolo della chimica (‘800) e quello della fisica (‘900) siamo ora nel millennio delle scienze della vita. I grandi avanzamenti scientifici occorsi nella biologia rivoluzionano molti paradigmi concettuali passando “dalla descrizione alla sintesi” del vivente. In altre parole, le scienze della vita non sono più solo discipline “storiche” della descrizione del vivente ma sono oggi capaci di sintetizzare il vivente. Questo fatto rivoluziona tutte le discipline (filosofia, antropologia, economia, giurisprudenza, etc) e le pratiche del nostro vivere divengono biopolitiche: dalla riproduzione al fine vita, dal “di chi è il corpo, di chi sono le cellule” ? alla cultura del dono, ai brevetti sul vivente, agli OGM e all’editing del genoma. Ne consegue che solo cittadini capaci di scegliere, in autonomia, cosa si ritiene lecito applicare delle tante innovazioni prodotte dalla ricerca biologica sono in grado di assicurare un armonioso vivere sociale, sono capaci di combattere le ingiustizie e l’esclusione dei molti a favore dei pochi declinando così una nuova forma di democrazia che è “cognitiva” e basata sulla cittadinanza scientifica.

Carlo Alberto Redi, accademico dei Lincei e docente presso l’università di Pavia. La sua attività accademica e di ricerca si articola su tematiche relative alla zoologia alla biologia dello sviluppo, alle biotecnologie dell’ambiente e alla biologia delle cellule staminali e alla genomica funzionale. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali. Collabora con diversi quotidiani e riviste, svolgendo attività di divulgazione delle scienze.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Circolo Ufficiali della Marina Militare

Via Console Cesario , 3/Bis

80133 Napoli

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato