Gratuito

Cristiano Militello con Andrea Camerini - Dal Vernacoliere a Los Angeles

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Officine Garibaldi

via Gioberti, 39

56124 Pisa

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento

Descrizione

Andrea Camerini, disegnatore del #Vernacoliere, presenta il suo nuovo fumetto di 64 pagine.
Arricchita di pagine inedite, ecco l’ottava raccolta delle strabilianti avventure de Il Troio, famoso personaggio del Vernacoliere, alle prese col su’ babbo Enio e con un mondo di topa.

Biografia:

Sì, vabbene, tanto lo sapete.. sono il Camerini, classe 73, alto 1 metro e 73, occhi gialli e scarpe 41,5. Basta, ciao.

Che dire di più… non saprei… potrei raccontarvi di quando al liceo scientifico di Piombino ( scuola che non ho finito per vanto di avere solo la terza media, se non fosse stato per mi’ madre che pianse tanto e mi obbligò a prendere la maturità privata..) facevo i paracazzi, nelle ore di lezione.
Che cos’è un paracazzi? Facile: si piglia un fazzoletto di carta, si separano i sottili strati di carta dai quali è formato, in modo da avere tre fogli leggerissimi.
Ne prendete uno e poi rimediate 4 pezzetti di filo altrettanto sottile (tipo quello per cucire). Ora legate i capi di ogni filo ai quattro angoli del foglio, poi disegnate un ometto su un foglio di quaderno (mi raccomando: che abbia un gran bel cazzo sproporzionato in bella mostra) e attaccatelo per il capo a tutte le estremita’ libere dei fili. Ora aprite la finestra di scuola e lanciate il vostro prode amico cazzuto; che lo vedano gli studenti del piano di sotto. Sulle prime, quando cominciai a fare di queste cose, non pensavo che qualcuno se ne sarebbe accorto, a parte i miei amici in classe; poi un giorno dovevo andare in sala professori per delle fotocopie e alzando gli occhi all’unica finestra in alto (tale sala era nel seminterrato, due piani sotto la mia aula) vidi un mucchio di omìni e fave ammucchiate e appiccicate al vetro da impetuosi venti di maestrale. E lì capii che i paracazzi erano una realtà. Poi nel tempo seppi che i ragazzi del piano di sotto aspettavano quella certa ora del mattino (io sono sempre ripetitivo) per vedere gli eroici e superdotati amici di carta svolazzare qua e la. Un’altra volta… o, un momento, per ora basta così, sennò poi vi rompo i coglioni subito.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Officine Garibaldi

via Gioberti, 39

56124 Pisa

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato