CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival

Pannello azioni

CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival

Concerto per Orchestra d'Archi e Clavicembalo

Quando e dove

Data e ora

Località

Casa di Quartiere "Ex Cinema Enal" (Accanto alle Poste di Latina Scalo) via della Stazione 166 04013 Latina Scalo Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Politica di rimborso

Contatta l'organizzatore per richiedere un rimborso.
La commissione di Eventbrite non è rimborsabile.

Informazioni sull'evento

  • 1 ora 30 minuti
  • eTicket mobile

Tredicesimo appuntamento di "L.A. CLASSICA Festival", IV edizione 2022, Latina

Domenica 18 dicembre, ore 11.00

- ore 10.00 “Dalla Natura alla Coscienza” MOSTRA ARTISTICA con Installazioni a cura del Liceo Artistico Statale “Michelangelo Buonarroti” di Latina. Elaborati pittorici, scultorei, grafici e multimediali, realizzati dagli Studenti dell’Istituto Artistico.

- ore 11.00 Concerto di Natale del Luogo Arte Ensemble (orchestra d'archi e clavicembalo)

All'interno della Casa di Quartiere "Ex Cinema Enal" (Accanto alle Poste di Latina Scalo), via della Stazione 166.

Dal 4 settembre al 18 dicembre, eventi di bellissima Musica dal vivo all’aperto.

Organizzazione: Luogo Arte Events

www.luogoarte.it (Luogo Arte Accademia Musicale)

In collaborazione con Camera Musicale Romana e Cinema Enal - Casa di Borgo e di Quartiere.

Patrocinato dal Comune di Latina.

Direzione Artistica: Flavia Di Tomasso e Claudio Martelli

PRENOTAZIONI ONLINE O TELEFONICHE

È possibile assicurarsi la prenotazione dei posti segnalandosi online sul portale Eventbrite del Luogo Arte Accademia Musicale o al numero 328 8379615. Sul portale online si può solo effettuare gratuitamente la prenotazione, a seguito della quale il biglietto va acquistato in loco nella biglietteria allestita dall’organizzazione 90 minuti prima di ogni evento.

Questo è il link per prenotarsi online: https://www.eventbrite.it/o/luogo-arte-event-10623102806

BIGLIETTERIA IN LOCO

I biglietti si acquistano esclusivamente in loco al botteghino allestito dall’organizzazione e aperto al pubblico a partire da 90 minuti prima di ogni evento fino all’inizio delle performance.

COSTI BIGLIETTI

Intero: 12,00 €

Ridotto: 10,00 € (fino a 25 anni compiuti, persone diversamente abili, accompagnatori di perone diversamente abili)

Omaggio: riservato ai bambini fino ai 10 anni compiuti.

ARTE E TECNOLOGIA

L.A. CLASSICA Festival sarà anche online. I concerti potranno essere visionati in differita sul canale YouTube di Luogo Arte Accademia Musicale da gennaio 2023.

GIOVANI TALENTI

Altra caratteristica del Festival è l’inserimento in quattro concerti dello spazio “Giovani Talenti”: mini performance di 10/15 minuti di giovanissimi studenti di Musica.

CONCERTO DI NATALE

Johann Sebastian Bach (1685/1750)

- Aria dalla Suite orchestrale n. 3 in re maggiore, BWV 1068

- Concerto BWV 1043 in re minore per due violini, archi e basso continuo (Allegro - Andante - Allegro)

Adeste Fideles

Arcangelo Corelli (1653/1713)

Concerto per la notte di Natale in Sol maggiore op. 6 n. 8

(Vivace-Grave - Allegro – Adagio/Allegro/Adagio - Vivace - Allegro - Pastorale ad libitum: Largo)

LUOGO ARTE ENSEMBLE

Direttore d'Orchestra: Claudio Martelli

Clavicembalo: Antonella Moles*

Violini: Flavia Di Tomasso*, Vincenzo Tedesco, Gianluigi Ciambriello

Viola: Cecilia Iacomini

Violoncello: Aurora Macci

Contrabbasso: Gianluca Nobile Orazio

LUOGO ARTE ENSEMBLE

Formazione da camera professionale di Archi e Clavicembalo con la collaborazione dei fiati e delle voci soliste. Il repertorio spazia dal Settecento alla Musica Contemporanea. LUOGO ARTE ENSEMBLE è un gruppo di valenti strumentisti che si dedica, in particolare, alla ricerca e alla divulgazione del repertorio strumentale nato e sviluppatosi in Italia. L’Ensemble, nelle sue diverse formazioni, propone un viaggio suggestivo attraverso trecento anni di straordinaria fioritura musicale. I brani sono scelti fra i capolavori conosciuti accanto a gemme inedite di grande bellezza. Da anni il Luogo Arte Ensemble si esibisce in festivals italiani sia in formazioni cameristiche che orchestrali.

CLAUDIO MARTELLI

Si diploma: presso il conservatorio “O.Respighi” di Latina nel 2018 in Direzione d’Orchestra sotto la guida del M°Benedetto Montebello con il massimo dei voti e la lode; presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma in "Maestro sostituto e Korrepetitor", sotto la guida del M°Rita Lo Giudice con il massimo dei voti e la lode; presso il conservatorio “O.Respighi” di Latina nel 1994 in Pianoforte sotto la guida del M° Alberto Pomeranz con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Frequenta corsi pianistici di alto perfezionamento con i Maestri: Montserrat Cervera, Laura De Fusco, Charles Rosen, Joaquin Achucarro e Fou Ts’Ong. Studia il repertorio operistico come Maestro Sostituto con i Maestri Sergio Magli, Luigi di Bella e Dante Mazzola. Pianista solista, Maestro sostituto e Direttore d’orchestra, collabora con orchestre e istituzioni concertistiche italiane ed estere: Svizzera, Francia, Stati Uniti, Canada, Corea del Sud. Come Maestro Sostituto ha lavorato continuativamente tra il 2008 e 2009 presso il Teatro Coccia di Novara, collaborando con il Teatro Sociale di Mantova e il Teatro Sociale di Rovigo. Nel 2011 si laurea in musicologia presso l’Università degli studi di Roma TorVergata nella facoltà di Lettere e Filosofia, SSTMS. Dal 2012 al 2017 ha insegnato presso il Conservatorio di “Santa Cecilia” di Roma nei Corsi pre-accademici vincendo due concorsi: Pianoforte complementare e Maestro accompagnatore nelle classi di canto. Ha diretto: Orchestra del Conservatorio “O.Respighi di Latina”, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Luogo Arte Ensemble di Latina, Orchestra Latina Lirica. Repertorio diretto: W.A.Mozart: Sinfonia n.36, K425 "Linz", Messa dell’Incoronazione K317; L.v.Beethoven: Sinfonie n.1 e 5, Coriolano Ouverture; R.Wagner: Idillio di Sigfrido; F.B.Mendelssohn: Sinfonia n.4 “Italiana”; S.Prokofiev: Pierino e il lupo; I.Stravinsky: L'istoire du soldat; P.Mascagni: Cavalleria Rusticana; G.Verdi: La Traviata.

ANTONELLA MOLES

Napoletana, si è diplomata in pianoforte con Laura De Fusco presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli e in clavicembalo con Paola Bernardi al Santa Cecilia di Roma. Ha seguito corsi di perfezionamento di Organo rinascimentale e barocco sugli strumenti storici di Brescia, Arezzo, Siena e Venezia con Christopher Stembridge; Clavicembalo con Bob van Asperen, Gordon Murray, e all'Accademia Chigiana di Siena con Kenneth Gilbert; Fortepiano con Ella Sevskaya. Ha collaborato come pianista e clavicembalista con varie istituzioni musicali: Biennale di Venezia, Università per Stranieri di Perugia, Teatro dell'Opera di Roma, Centrum voor Steinerpedagogie di Anversa, Kay Won Arts School di Seoul, RAI 3.CD: Concerto di Schnittke. Per alcuni anni è stata ricercatrice e bibliotecaria dell'Istituto di Ricerca per il Teatro Musicale di Roma., e per venti anni organista in Santa Barbara. Vincitore di concorso nazionale, attualmente è titolare al Conservatorio di Perugia della cattedra di Clavicembalo e Tastiere storiche. Insieme ad Archetipa Ottava, propone seminari ed eventi di musica barocca in Roma.

FLAVIA DI TOMASSO

Violinista, concertista, direttrice artistica di festivals e rassegne concertistiche, didatta e promotrice di progetti culturali di rilievo tramite il Luogo Arte Accademia Musicale di cui è l’ideatrice, Flavia Di Tomasso si è diplomata al Santa Cecilia di Roma sotto la guida di Claudio Buccarella e si è perfezionata, tra gli altri, con Domenico Nordio e Massimo Marin. Svolge una intensa attività concertistica nell’ambito cameristico in modo eclettico, spaziando dalla musica barocca alla contemporanea e ampliando le sue esperienze nell’ambito teatrale. Recentemente ha anche curato la direzione del concorso internazionale di composizione Premio Musica Nova, di cui il M° Ennio Morricone è Presidente di Commissione. Tra le numerose attività, in particolare, suona con il Mirabilis Ensemble, è primo violino del Luogo Arte Ensemble e cura la Direzione Artistica di diverse manifestazioni culturali tra cui Capriccio Italiano Festival, Immersioni Sonore e L.A. CLASSICA Festival. Nell’arco della sua carriera è stata ospite di numerosi festivals (si citano Nuova Consonanza, Accademia Filarmonica Romana, Festival di Musica Contemporanea "Nuovi Spazi Musicali", Taormina Arte Festival, Emufest Festival, Musica ai SS. Apostoli, ecc.). e sono numerosi i progetti nell’ambito cameristico: ha fondato l'Anthea String Trio, con il quale ha tenuto concerti in Italia e all'estero, tra cui la tournée in Palestina nel 2008 e ricevendo numerosi riconoscimenti tra i quali il primo premio al Concorso Flegreo di Napoli; suona in “Aequalis Trio” con Fabio Silvestro (pianoforte) e Livia De Romanis (violoncello) specializzato particolarmente nella musica contemporanea e al quale sono state dedicate numerose musiche da importanti autori; si esibisce in duo con la pianista Barbara Di Mario, con la chitarrista Valentina Pellecchia (aLive Duo) e con la pianista e fortepianista Michela Senzqcqua (Hemre Duo); col progetto sperimentale di musiche originali anche da lei composte “Solaris Trio” (Barbara Di Mario al pianoforte e Gianluca Casadei alla fisarmonica), col quale è stata ospite del "Fiddle Fair Festival" in Baltimore, Irlanda; in passato ha suonato col Quartetto "Zephyrus Ensemble" (Marina Mezzina al pianoforte e Nino Testa al violoncello); ancora nella nella musica contemporanea, oltre che col "Trio in Itinere", formazione che vanta la dedica di numerose composizioni (con Massimo Munari al clarinetto), si esibisce in recitals per violino solo; sempre nello stesso ambito, inoltre, collaborava con "EvolutionArt Ensemble" e collabora con “Pentarte Ensemble”, progetti ideati e curati da Albino Taggeo. Tra le collaborazioni da ricordare vanno evidenziate le partecipazioni con le orchestre de I Solisti Aquilani e l'Orchestra Regionale del Lazio, e i progetti sperimentali nell'ambito teatrale/cameristico con Gianni De Feo ("Grido d'amore", spettacolo su Edith Piaf), Vincenzo Zingaro ("Adelchi", regia di Vincenzo Zingaro e musiche diGiovanni Zappalorto), Susanna Scalzi ("Francesco, Folle d'Amore: il canto di una Creatura", su testi di Alda Merini) e Anna Cuocolo ("NotteAmore: serenata mozartiana sull'Apollo et Hyacintus" per il "Festival Mozartiano" di Chieti 2010). Accanto alla carriera violinistica Flavia Di Tomasso svolge il ruolo di Direttore Artistico e Amministrativo del Luogo Arte Accademia Musicale, una realtà di professionismo musicale che in soli undici anni di attività ha permesso a numerose famiglie di usufruire di offerte didattiche musicali di qualità improntati sulla musica classica e di progetti realizzati con la collaborazione di scuole pubbliche, associazioni su tutto il territorio nazionale ed Istituti di ricerca pedagogica di livello nazionale. Inoltre, sempre sotto la guida di Flavia Di Tomasso, il Luogo Arte ha creato e organizzato diverse stagioni concertistiche di rilievo nazionale che nel tempo stanno manifestando una crescita esponenziale sia nel numero di concerti, sia nella qualità, sia nel riscontro di pubblico.

VINCENZO TEDESCO

Ha studiato con Antonio Bolognese e si è diplomato nel 2000 presso il Conservatorio “O. Respighi” di Latina. Ha tenuto concerti in Italia, Spagna, Austria, Stati Uniti, Francia, Cina e Thailandia collaborando con orchestre quali “I solisti Aquilani", “Orchestra Sinfonica Abruzzese”, "Orchestra Internazionale d'Italia" e “Orchestra Italiana del Cinema”. Ha svolto attività di Maestro Collaboratore e Assistente in produzioni discografiche per le etichette Bongiovanni e Inedita Records e ha collaborato in varie produzioni musicali con protagonisti quali Ivry Gitlis, Katia Ricciarelli, Louis Bacalov, Stelvio Cipriani, Mariella Devia, Francesco Manara, Angelo Persichilli, Roberto Diem Tigani ed altri. Nel 2013 pubblica per la casa editrice "Nuova Edizione" il metodo didattico di N. Laoureux "Scuola pratica del violino" - edizione riveduta corretta e ampliata. Dal 2010 al 2015 è stato Cultore della materia della classe di violino presso il conservatorio “O.Respighi” di Latina.

CECILIA IACOMINI

Diplomata in violino, viola e musica da camera. Ha collaborato come viola di fila con diverse orchestre di Fondazioni liriche italiane: Teatro lirico di Cagliari, Orchestra Sinfonica Siciliana, Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania, Teatro di San Carlo, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro dell’Opera di Roma, sotto la direzione di G. Kuhn, D. Renzetti, H. Soudant, J. Conlon, Y. Temirkanov, J. Lopez-Cobos. È membro di numerosi gruppi da camera tra cui il “Luogo Arte Ensemble” e il "Mirabilis Ensemble". E' stata insegnante di violino presso il Nucleo di Catania “Musica insieme a Librino” del “Sistema delle Orchestre e dei Cori giovanili italiani” (ispirato al “Sistema Abreu” venezuelano). Attualmente è docente di violino a tempo determinato presso le scuole secondarie di primo grado della provincia di Latina.

AURORA MACCI

Diplomata presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone e specializzata presso il Conservatorio Ottorino Respighi di Latina sotto la guida di Michele Chiapperino, Aurora Macci, classe 2000, incontra nella sua formazione diversi Maestri, tra cui Simone Genuini, Mario Brunello, Giovanni Sollima, Marco Fiorini, Fabio Presgrave e Francisco Pastor. L’esperienza orchestrale inizia, giovanissima, con la JuniorOrchestra del Santa Cecilia e l’Orchestra Nazionale dei Conservatori, per poi proseguire con l’Orchestra Filarmonica di Benevento e la RomaePhilarmonie Orchestra. Nel 2017 ha vinto il primo premio nel Concorso “International Music Competition Dinu Lipatti” presso l’Accademia di Romania a Roma con il Quartetto d’archi e flauti “Flautarchia” e attualmente, accanto alle numerose collaborazioni, suona con il Luogo Arte Ensemble.

GIANLUCA NOBILE ORAZIO

Ha iniziato lo studio del contrabbasso con Massimo Giorgi presso il Conservatorio di Musica “O. Respighi” di Latina, nel quale si è diplomato brillantemente. Si è perfezionato in seguito con F. Petracchi e. A.Sciancalepore. Successivamente ha conseguito presso lo stesso Conservatorio il Diploma Accademico di II° livello in discipline musicali con il massimo dei voti. Dal 2002 al 2009 ha ricoperto il ruolo di primo contrabbasso dell’Orchestra da camera “G. Tartini” della provincia di Latina. Con il ruolo di primo contrabbasso, ha collaborato con l”’Orchestra della provincia di Catanzaro” e con l”’Orchestra Internazionale d’Italia”. Sempre con lo stesso ruolo collabora regolarmente con l’Orchestra sinfonica del conservatorio di Frosinone, l’orchestra sinfonica del Conservatorio “O Respighi” di Latina, l’Orchestra “latina Lirica” del teatro D’Annunzio di Latina, l’Orchestra “Latina Philarmonia”, L’Orchestra “Roma Classica”. Nel 2010, ha ottenuto l’idoneità per il ruolo di primo contrabbasso della “Benacus Chamber Orchestra”. Nel 2011 ha ottenuto l’idoneità per il ruolo di contrabbasso solo nel musical “La Bella e la Bestia”, prodotto dalla Stage Entertainment. Nel 2012 ha ottenuto l’idoneità per il ruolo di contrabbasso di fila della “Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna”. Nel 2013 e nel 2016 ha ottenuto l’idoneità per il ruolo di I° Contrabbasso presso l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “L. Refice” di Frosinone. Nel 2015 ha ottenuto l’idoneità per il ruolo di contrabbasso di fila della “Filarmonica del Teatro comunale di Bologna”. E’ docente di contrabbasso presso il Liceo Musicale “Manzoni” di Latina dal 2014.

Immagine CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival
Immagine CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival
Immagine CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival
Immagine CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival
Immagine CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival
Immagine CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival
Immagine CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival
Immagine CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival
Immagine CONCERTO DI NATALE - L.A. CLASSICA Festival

Al via la quarta edizione 2022 del Festival di Musica Classica organizzato dal Luogo Arte Events “L.A. CLASSICA Festival”, in collaborazione con Camera Musicale Romana e Cinema Enal - Casa di Borgo e di Quartiere, e patrocinato moralmente dal Comune di Latina.

Il Luogo Arte Accademia Musicale, grazie alla sua inventiva e ad uno staff di musicisti professionali e appassionati, presenta bellissimi eventi presso lo spazio "Casa di Quartiere Ex Cinema Enal", in via della Stazione 170, in Latina Scalo.

Concerti su stupende pagine di grande musica e ricche performance: i trii e i divertimenti di Haydn, le superbe opere di Bach e di Vivaldi, la straordinaria Musica del grande Cinema, il Barocco e le sue magie, la dedica alla bellezza della voce nelle arie d’opera, le composizioni originali e la musica da Camera del tardo romanticismo, vere e proprie gemme musicali in un contesto arioso e preparato per vivere momenti di rigenerazione e di arte.

La Direzione Artistica, quest’anno, è affidata ai Maestri Flavia Di Tomasso, Direttore Artistico del Luogo Arte, violinista e ideatrice dei progetti dell’Accademia, e Claudio Martelli, noto ed eccellente pianista oltre che direttore d’orchestra.

Doveroso informare che tutti gli eventi sono organizzati nel pieno rispetto delle norme vigenti per la sicurezza. È possibile visionare tutti i dettagli della Stagione portale Eventbrite del Luogo Arte Event, dal quale è possibile oltremodo effettuare la prenotazione del posto. I biglietti invece si acquistano in loco nell’apposita biglietteria che viene allestita a partire da 90 minuti prima di ogni evento. Per ulteriori informazioni si può mandare un messaggio whatsapp al numero 32883797615. Il costo dei biglietti è 12,00 euro l’intero, 10,00 euro il ridotto, gratuito sotto i 10 anni. Hanno diritto alla riduzione i minori, i soci del Luogo Arte Accademia Musicale, gli studenti universitari, le persone diversamente abili e i loro accompagnatori.

Per essere aggiornati su tutti i dettagli, i programmi e altro, si consiglia di seguire i canali social del Luogo Arte Accademia Musicale, compreso il sito, e la pagina degli eventi Eventbrite ad esso dedicata.

Buona Musica!