Cancelli Aperti - Il sepolcro degli Equinozi

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Via Appia Antica, 187

187 Via Appia Antica

00178 Roma

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Politica di rimborso

Niente rimborsi

Descrizione evento

Descrizione

In occasione dell’Equinozio di Autunno uno dei più significativi sepolcri ipogei della via Appia, all’interno di una proprietà privata, viene aperto al pubblico.

NB Massimo 30 persone.
Orario e luogo appuntamento: Ore 15,00: via Appia antica 187 a (superata via Cinque Torri, altezza vicolo di Tor Carbone).
Prenotazione obbligatoria: parcoappiantica.eventbrite.it

Un suggestivo sepolcro romano dove la luce è la grande protagonista. Un luogo magico, in cui si uniscono scienza etrusca della divinazione e sapienza architettonica romana, incentrata sul ciclo solare. Disegnato nel '700 da Piranesi, il monumento, oggi all'interno di una proprietà privata, ci apre le sue porte facendoci immergere in un'affascinante dimensione senza tempo.

NB ciascun partecipante può prenotare per non più di 2 persone (compreso se stesso!) e può prenotare al massimo 2 diverse visite del ciclo autunnale dei Cancelli Aperti 2019.

NB: La visita verrà effettuata anche in caso di pioggia

Le visite di Cancelli Aperti sono state rese possibili grazie alla preziosa collaborazione e disponibilità di: Città Metropolitana di Roma Capitale, Re.S.I.A. Aeronautica Militare, Banca d'Italia, Proprietà Greco, Lanza, Passarelli e Sanna.

I biglietti non sono rimborsabili, è possibile cedere il proprio biglietto comunicando il cambio di nominativo all'indirizzo mail: puntoappia@parcoappiaantica.it. Non sarà possibile variare il giorno/orario dell’attività dopo la prenotazione. In caso di disdetta si prega di comunicarcelo (per tempo) all'indirizzo mail: puntoappia@parcoappiaantica.it.

Data e ora

Località

Via Appia Antica, 187

187 Via Appia Antica

00178 Roma

Italy

Visualizza Mappa

Politica di rimborso

Niente rimborsi

Salva questo evento

Evento salvato