Brevetti. Vaccini. Informazioni e Dati

Brevetti. Vaccini. Informazioni e Dati

Azioni e Pannello dettagli

Fine vendite

    Località

    Evento online

    Brevetti. Vaccini. Informazioni e Dati

    Informazioni sull'evento

    Quando la stampa generalista affronta il tema dei brevetti, molto spesso accompagna titoli e sottotitoli con aggettivi che non lasciano scampo: i brevetti sono un sistema predatorio che premia solo i forti e illude i piccoli.

    Ci si dimentica però che, se da un lato, l’istituto del brevetto è stato creato per tutelare gli investimenti delle aziende nella ricerca e sviluppo attribuendo loro un diritto di esclusiva temporaneo e limitato geograficamente, dall’altro ha obbligato i titolari del brevetto a rendere pubbliche le loro invenzioni in modo da stimolare il progresso tecnico-scientifico.

    Quando poi, in tempo di pandemia, si parla di brevetti sui vaccini, per il lettore non esperto in materia è difficile discriminare: l’associazione tra brevetto e sopruso diventa una deduzione spesso automatica, e se anche il tema è correttamente presentato, ormai il pregiudizio si è strutturato.

    Se si allarga l’ambito di analisi dei pregiudizi e si pensa a come i vaccini sono percepiti e considerati a livello di opinione pubblica, allora emerge ancora con maggior forza la necessità di fare una riflessione sull’importanza che riveste in un percorso formativo l’acquisizione di strumenti che rendano possibile una fruizione delle informazioni attiva e non passiva.

    Gli incontri da remoto che si propongono hanno l’intento di dare un contributo a questa riflessione ripartendo dai dati e dal valore delle fonti, ribadendo che ai tempi del digitale solo chi ha capacità di acquisire e organizzare la conoscenza tenendo conto dell’imprescindibile vincolo con dati e informazioni può sviluppare pensiero critico e liberarsi dei pericolosi giudizi errati formulati sulla scia di meccanismi comunicativi che impediscono la conoscenza effettiva di qualcosa.

    25/02/2021 ore: 15:00 - 16:15

    DISINFORMAZIONE E BREVETTI

    Introduzione: Guido Moradei, presidente AIDB

    Cos’è un brevetto, cosa si può brevettare, cosa non si può brevettare e perché

    Giulia Tagliafico (Litapat) – mandatario italiano ed europeo in brevetti

    Un caso di studio: il Covid-19 nelle banche dati di letteratura scientifica e brevettuale

    Luca Falciola (Scibilis Consulting Services) – esperto di documentazione tecnico-scientifica e brevettuale

    La disinformazione sui vaccini: strategie comunicative e strumenti cognitivi

    Andrea Grignolio – docente Università Vita-Salute S. Raffaele di Milano e CNR-Ethics

    Q&A

    11/03/2021 ore 15:00 - 16:15

    L’ARTE DELLA MANUTENZIONE DELLA CONOSCENZA

    Introduzione: a cura di Sardegna Ricerche

    I brevetti come fonte accessibile di conoscenza

    Lidia Casciano (Studio Torta) – mandatario italiano ed europeo in brevetti

    La percezione sociale della scienza tra cittadinanza e difensore pubblico

    Andrea Grignolio – docente Università Vita-Salute S. Raffaele di Milano e CNR-Ethics

    Brevetti e licenze obbligatorie

    Valentina Gazzarri (Bugnion) – legale esperta in diritti di Proprietà Intellettuale

    Q&A

    Immagine Brevetti. Vaccini. Informazioni e Dati

    Salva questo evento

    Evento salvato