Bootcamp: Design Thinking Challenge Facilitation - Foundation - pwrd by FGB

Pannello azioni

Early access

Bootcamp: Design Thinking Challenge Facilitation - Foundation - pwrd by FGB

Introduzione teorica (poca) e pratica (tanta) ai fondamenti del Design Thinking e dello Human-Centered Design (framework IDEO)

Quando e dove

Data e ora

Località

Open Incet 17 Piazza Teresa Noce 10155 Torino Italy

Mappa e indicazioni

Come arrivare

Politica di rimborso

Contatta l'organizzatore per richiedere un rimborso.
La commissione di Eventbrite non è rimborsabile.

Informazioni sull'evento

  • 1 giorno 2 ore
  • eTicket mobile

Bootcamp letteralmente significa Campo pratica: non subirai due giorni di lezioni frontali, ma una full immersion in tutti gli strumenti del Design Thinking per renderti operativo in autonomia da subito.

Per tutta la durata del bootcamp, i partecipanti collaborano in un vero e proprio team di progettazione per applicare il Human-Centered Design alle proprie sfide professionali.

Obiettivo

  • Introdurre il mindset del Design Thinking in tutte le sue forme moderne ed efficaci.
  • Garantire che alla fine i partecipanti dispongano di una serie di strumenti pratici da usare nelle attività quotidiane.
  • Bonus: Tips & tricks di Facilitazione per organizzare meeting efficaci.
  • Design Thinking come Human-Centered Design

    Introdurre il mindset Human-Centered Design nelle organizzazioni come pratica comune, un approccio potente per affrontare in modo creativo i problemi. È un processo che inizia con le persone per le quali stai progettando e termina con nuove soluzioni su misura per soddisfare le loro esigenze.

    Lo Human-Centered Design si basa sulla costruzione di una profonda empatia con le persone per cui stai progettando; si sviluppa generando molte idee possibili; costruendo e testando prototipi con le persone per le quali stai progettando; e infine inserendo le nuove soluzioni nella realtà raccogliendone i feedback per migliorarle. Lo Human-Centered Design non è un processo in bianco e nero con confini netti e chiaramente definiti. Esiste in realtà un ampio spettro di variazioni in quanto o quanto poco può essere applicato a una varietà di sfide.

    Il workshop è un percorso introduttivo al Design Thinking che si pone come obiettivo di fornire ai partecipanti le basi teoriche e, soprattutto, pratiche del processo.

    Si inizierà con una breve panoramica del Design Thinking e poi entrerà subito nel merito (mani in pasta) in modo che i partecipanti possano sperimentarlo praticamente.

    I partecipanti inizieranno definendo una challenge (sfida), eseguendo una serie di interviste con la community intorno a loro per raccogliere info e per confrontarsi concretamente. Si parlerà con persone reali e si osserveranno le loro esperienze.

    Quindi si sintetizzerà ciò che è stato appreso, si identificheranno le opportunità, si farà brainstorming su nuove soluzioni e si costruiranno idee da testare e per le quali ottenere feedback attraverso la prototipazione.

    Alla fine del workshop, si condivideranno i prototipi e le conoscenze acquisite, si darà uno sguardo a cosa significa implementare soluzioni in modo più completo. In conclusione si farà un debriefing e si discuterà su come si potrà portare avanti ciò che si è imparato durante il workshop nel proprio lavoro.

    Cosa imparerai

    • empatizzare con l’utente destinatario del design
    • “get out of the building” e a chiedere alla community esigenze, desideri e paure
    • sintetizzare i requisiti ed estrarre temi e insight
    • trovare tante soluzioni e a scegliere quella con più prospettive
    • validare l’ipotesi più critica con la community
    • iterare questo processo per ottenere la soluzione più efficace dalla community

    A chi è rivolto il Bootcamp

    • Freelance e consulenti che vogliono far crescere la loro attività inserendo nella loro offerta workshop da proporre ad un gran numero di clienti di tutte le dimensioni
    • Responsabili e/o coordinatori di gruppi di lavoro all’interno di organizzazioni di tutte le tipologie, per introdurre Design Thinking e Human-Centered Design al proprio interno, con un approccio funzionale che permette ai team di essere capaci di produrre in autonomia soluzioni affidabili e rapide da attuare.

    Certificazione Open Badge

    In Sprint, oltre al tradizionale attestato di partecipazione in PDF ha adottato un sistema di Open Badge per certificare la partecipazione ai propri corsi. Gli Open Badge sono certificati digitali emessi e gestiti tramite piattaforme (certificate) che utilizzano l'infrastruttura tecnologica OBI (Open Badge Infrastructure), un sistema “open” e “aperto” che garantisce la portabilità dei certificati di emittenti diversi. Contengono metadati che descrivono le caratteristiche della certificazione ottenuta (data, criteri, requisiti etc.). Tutte le informazioni sono reperibili sul sito https://openbadges.org

    Gli Open Badge di In Sprint vengono erogati attraverso la piattaforma Badgr. La certificazione potrà poi essere esposta sul proprio profilo Linkedin o su altri canali (sito web, social).

    Immagine dell'evento

    La community

    Partecipando al Bootcamp, non solo acquisirai una competenza concreta e spendibile da subito sul mercato, ma entrerai a par parte di una dinamica community di decine di facilitatori sparsi in tutta Italia con i quali poter condividere le esperienze sulla conduzione di workshop, organizzare insieme eventi promozionali, ricevere tips & tricks sulla facilitazione e generare nuove opportunità di business.

    I trainer

    Fabrizio Faraco

    Strategist, mentor, project manager, formatore, comunicatore, facilitatore certificato Lego® Serious Play®, Design Sprint e Design Thinking. Tutto questo consente a Fabrizio di aiutare le aziende a sviluppare innovazione, quella davvero utile e che porta risultati, e di trasmettere con grande qualità la sua esperienza internazionale trentennale a centinaia di professionisti e facilitatori.

    Andrea Romoli

    Digital connector, Community manager, Business consultant, facilitatore certificato Lego® Serious Play® e Design Sprint, ha creato intorno a sé una forte comunità e rete professionale, online e offline.

    Immagine dell'evento

    Per ragioni fiscali la fattura (elettronica) va richiesta entro 10 giorni dalla fine dell'evento.