BeLi(e)ve - Messa in Do maggiore di Beethoven Op.86

Pannello azioni

BeLi(e)ve - Messa in Do maggiore di Beethoven Op.86

Concerto con coristi da tutta la Lombardia, accompagnati dall'Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano e diretti dal M° Alessandro Cadario

Di Cori Lombardia APS

Quando e dove

Data e ora

Inizia: sab 3 dic 2022 21:00 CET

Località

Santa Maria delle Grazie Piazza di Santa Maria delle Grazie 20123 Milano Italy

Informazioni sull'evento

Sabato 3 Dicembre presso la Basilica di Santa Maria delle Grazie a Milano e Martedì 6 Dicembre presso il Duomo di Monza, si terranno due grandi concerti per coro e orchestra con in programma la Messa in Do maggiore di Beethoven Op. 86. Il coro sarà costituito da circa 90 coristi provenienti da tutto il territorio Lombardo, accompagnati dall’Orchestra I Pomeriggi Musicali, sotto la direzione del M* Alessandro Cadario.

Il progetto nasce dalla volontà di proporre un’esperienza musicale di alto valore artistico e formativo, incoraggiando l’incontro tra diverse realtà corali, il rafforzamento della struttura di rete regionale e la promozione della musica sul territorio. La componente formativa, da sempre valore centrale della nostra attività, si concretizza non solo nello studio di una grande opera sinfonica, ma passa anche dall’approfondimento della tecnica vocale e dalla crescita artistica e personale che solo esperienze di condivisione e confronto di questa portata sanno stimolare. I concerti finali vogliono essere il giusto coronamento di questo percorso musicale oltre che un segno forte di rinascita dell'associazione regionale.

La coralità amatoriale del nostro territorio, duramente provata da questo lungo periodo di pandemia, ha bisogno di riprendere coraggio e di dimostrare a sé stessa e alle istituzioni quanto forte sia lo spirito che la anima. Da qui il titolo del progetto, BeLi(e)ve, che gioca su una stratificazione di significati, abbracciando i vari concetti che vogliamo veicolare. “Be” è un rimando a Beethoven, evento principale e più strutturato della rassegna; “Live” è inteso sia come “dal vivo”, in contrapposizione alla distanza sociale cui siamo stati in questi anni, sia come “vivere”, per rappresentare la vitalità di un movimento corale che non si è lasciato fermare dalla pandemia. Infine, “BeLieve”, cioè “credere”, vuole essere un incoraggiamento ad impegnarsi per un futuro in cui la musica corale possa tornare ad entusiasmare liberandosi dalle grandi difficoltà di questi anni.

Info sull'organizzatore

Fine vendite