38,56 € – 70,58 €

Aperitivo e tavola rotonda con SCM: L'imprenditore e il fare rete.

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Hug

83 Via Giulio e Corrado Venini

20125 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
Salotto Culturale Milano (SCM) promuove il "Saper dialogare, per saper cambiare". "L'imprenditore e la rete" è il primo momento di confronto

Informazioni sull'evento

Che cosa è la rete per un imprenditore o un libero professionista? E' l'elenco dei suoi contatti della rubrica telefonica? Magari anche quelli che non chiama mai? Sono i contatti su Facebook o Linkedin? E cosa significa fare rete?

Queste sono le prime domande a cui risponderemo. Insieme ai nostri ospiti parleremo anche di cosa sia una rete etica e di come si coltivano le reti commerciali e di partner.

OSPITI

  • BARBARA OLIVIERI, architetto e Assistant Supervisor Forever Living Products;
  • KATIA BURDET, Division Director Toastmasters International e direttore acquisti Giobert;
  • PAOLA ARONNE, Presidente di Resilienza Territoriale, Vice Segretario Generale Confassociazioni Emilia Romagna, Past Regional Director BNI e Imprenditrice.
  • ANTONIO LIPARI, fondatore dell’Accademia del Professionista;
  • PAOLO PUGNI, ideatore del metodo Aiuta-VendereValore.

LEGGI LE LORO BIOGRAFIE

Barbara Olivieri, ci raccontera' quali sono stati i suoi dubbi e come li ha risolti e quindi a capire meglio cosa e' il network marketing.

Quando le chiedono che lavoro faccia in genere risponde: “Faccio l’architetto che lavora con gli ingegneri”, grazie alla mia ventennale carriera in una società di ingegneria". Ultimamente però osservando il mercato del lavoro (non solo dell'ingegneria), e constatandone l’evoluzione sempre più rapida (e “liquida”, parafrasando Baumann), ho iniziato a valutare possibili alternative.

Questo sia in relazione all’età (50 anni), sia in relazione alla libera professione (esercitata sin dagli esordi nel mondo lavorativo). E due anni fa, grazie all’inizio di una collaborazione con un progetto di empowerment al femminile, ho iniziato a conoscere più da vicino il mondo del network marketing (di cui serbavo ricordi non proprio positivi a causa di esperienze pregresse). Una nuova possibilità che apre nuove porte".

Blog - https://barbaraolivieri.com/

  • LinkedIn - https://www.linkedin.com/in/barbaraolivieri/
  • Instagram - https://www.instagram.com/boliv68

Katia Burdet, "Sono moglie e mamma di 2 splendide figlie, Chiara e Giorgia di 6 e 4 anni, che sono la mia voce e la mia energia. Come mamma so quanto sia difficile avere un ruolo di responsabilità in azienda e sia importante fare rete".

Katia ha lavorato come Purchasing Product and Program Manager, Senior Buyer, Project Sourcing/Material Manager) per multinazionali leader dei rispettivi settori come CNH, Fiat, Alstom e E&Y ha curato le attività di sviluppo prodotto, gestendo progetti e team globali e strategie di sourcing, effettuando scouting di fornitori, analisi e approvvigionamenti.

Il valore aggiunto a livello personale è la sua completa dedizione verso gli obiettivi di progetto, il profondo rispetto per i miei interlocutori, la gestione etica delle situazioni nonché il suo entusiasmo trascinante.

Katia ci parlerà di Toastmasters International, di cui quest'anno è Division Director, la "palestra" internazionale più rinomata per l'allenamento del public speaking e della team leadership.

Paola Aronne, Presidente di Resilienza Territoriale, Vice Segretario Generale Confassociazioni Emilia Romagna, Past Regional Director BNI e Imprenditrice. Dopo la laurea in economia del turismo seguono oltre 10 anni di esperienza nella vendita assicurativa e finanziaria.

Quante volte ti capita di sognare in grande e poi demordi per via delle scarse risorse e dello scarso consenso? Paola Aronne ci raccontera' come, grazie alla solidita' di una buona rete, ha costruito un evento da 1.500 persone e non solo. Paola e' Presidente di Resilienza Territoriale, Vice Segretario Generale Confassociazioni Emilia Romagna, Past Regional Director BNI e Imprenditrice.

"La rete mi ha stimolato, quando ero nel mondo assicurativo durante la crisi economica, a rivitalizzare il mio processo di crescita; costruendo e coltivando reti locali per le piccole imprese e professionisti.

Ultimo traguardo in termini di cosa può fare la rete e' il recente TEDxCoriano, svoltosi a San Patrignano con 1.550 partecipanti, 70 volontari, 18 speaker. Grazie alla forza della rete di partner abbiamo potuto offrire l'evento in forma gratuita. Tutto, organizzazione, promozione, raccolta fondi, logistica e gestione dell'evento, e' stato fatto dai partner!".

Le risorse umane e le soft skill sono gli elementi più importanti di una rete, capire le dinamiche e' molto importante e sara' il centro del mio intervento a Salotto Culturale Milano.

Antonio Lipari, Formatore e Trainer presso pmi e multinazionali, mi occupo di implementazione dei Processi.

Lavorare come libero professionista è una sfida e il solo desiderio di esserlo o la passione per un lavoro non basta. Antonio Lipari ci racconterà che rete serve costruirci attorno per diventare liberi professionisti e per fare il passaggio da piccola partita iva a professionista strutturato.

Fondatore dell’Accademia del Professionista con lo scopo di aiutare liberi professionisti come lui a creare sistemi che li aiutino e li portino a diventare imprenditori di se stessi.

"In sostanza quello che amo fare è accompagnare, con dedizione e responsabilità, la trasformazione di tutti quei liberi professionisti e imprenditori che hanno il coraggio di mettersi in gioco, (di evolvere) e impegnarsi nel costruire un futuro migliore per se stessi e per la propria attività".

Paolo Pugni, classe 1960, marito dal 1985, padre dal 1986, nonno dal 2017, ideatore del metodo Aiuta-VendereValore. Devo molto a moltissime persone. Ho incontrato nella mia vita mentori e ispiratori che mi hanno insegnato tantissimo. Professionalmente, dopo la laurea in Chimica Industriale ho lavorato come tecnico di processo, tecnico commerciale, venditore, responsabile marketing in gradi aziende prima di intraprendere la carriera di consulente e formatore nel 1995. Dal 2005 ho creato il mio studio di consulenza insieme a mia moglie e aiuto professionisti e aziende a vendere meglio il loro valore.

https://www.youtube.com/watch?v=daQ0GGfCXYg&feature=youtu.be

PERCHE' NASCE SALOTTO CULTURALE MILANO, COSA FACCIAMO E CHI SIAMO?

PERCHE'

"Piove, governo ladro", "Si stava meglio, quando si stava peggio".

Sentiamo frasi del genere ogni giorno sotto casa nostra al bar. E tu? Pensi che lamentarsi non sia sufficiente e ci si debba rimboccare le maniche? Pensi che quelle conversazioni al bar meritino di essere affrontate in maniera più profonda? Senti che ti manca uno spazio di conversazioni profonde, di collaborazione e di crescita?

A noi sì, sono queste le premesse che ci spingono a voler ricominciare dalle parole, a saperle pesare e quindi tornare ad un confronto sano delle idee, nel perchè siamo stanchi delle urla e vogliamo un luogo dove si smetta di urlare e si inizi ad argomentare. Ci ispiriamo ai salotti culturali di un tempo, all'agorà e al dibattito politico all'americana perchè in questo periodo di cambiamenti epocali nessuna buona idea può esser sprecata.

L'agenda ONU 2030 ci dice che i giovani di oggi faranno dei lavori non ancora inventati e noi abbiamo bisogno che si discuta di questo al bar, nelle famiglie e negli uffici; abbiamo bisogno si parli di cambiamento climatico della generazione NEET, del bullismo nelle scuole, di lavoro e intelligenza artificiale ...

Ci rivolgiamo alle persone che hanno a cuore le persone, che sognano uno spazio ed un tempo dove giovani e anziani, visionari e operativi ricreino l'abitudine della tavola rotonda e con essa un laboratorio di pensiero, dove le piccole idee diventino grandi ... per un futuro migliore.

COSA

L'ANTICO CONCETTO DEL SALOTTO RIVISTO IN CHIAVE MODERNA

Il nostro formato salotto culturale è composto di 3 fasi principali:

- buffet - tavola rotonda - agorà

Il buffet è il momento di arrivo, per cominciare a sentirsi a casa e prepararsi al resto della serata. Durante la tavola rotonda gli speaker ospiti, a turno, si confrontano sul tema del giorno.

L'agorà è il frangente della serata dove i partecipanti possono porre delle domande agli ospiti. Ci saranno inoltre momenti di mindfulness, arte, provocazione e al termine possiamo ritrovarci ancora davanti al bar per un altro momento di confronto e approfondimento in maniera organica.

Capitalismo cosciente, lavoro e intelligenza artificiale, lavoro e generazione NEET sono solo alcuni dei temi in programma; molti altri temi verranno definiti sulla base di sondaggi e interviste ai partecipanti.

Il biglietto comprende il tesseramento presso HUG

CHI SIAMO

Siamo due visionarie che si sono incontrate durante una conferenza internazionale Toastmasters. Roberta Treno era una dei partecipanti alla gara di discorsi preparati in italiano e Francesca Gammicchia allenava un'altra partecipante.

Una emotiva dalla lacrima facile, con la pelle nuda a sentire il mondo e una analitica problem solver; una riccia ed una liscia; una vive guardando l'oceano a Lisbona ed una a guardare la "Madunnina" a Milano ... non poteva che scattare la scintilla!!!

Da quella conferenza non ci siamo più perse di vista e ci siam dette "faremo qualcosa insieme, qualcosa che abbia valore per il nostro piccolo mondo circostante!" Ed eccoci qui ... le nostre differenze sono diventate il punto di forza della nostra squadra e abbiamo deciso di creare qualcosa di sensato che toccasse cuori e cervelli.

I NOSTRI VALORI

Integrità, servizio, eccellenza, rispetto, bellezza, creatività, allegria, collaborazione, amore per l'altro, crescita.

Scarica qui la presentazione completa!

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Hug

83 Via Giulio e Corrado Venini

20125 Milano

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato