Gratuito

APERICERCA --- 30 Gennaio 2020 --- Vita da ricercatore

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Bio Art Cafè - Palazzo della Penna

11 Via Prospero Podiani

06121 Perugia

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
Quali sono gli stimoli e le difficoltà che affronta ogni giorno un ricercatore? Tutto quello che c’è prima di arrivare al paziente.

Informazioni sull'evento

Un aperitivo scientifico con Cinzia Antognelli del Dipartimento di Medicina Sperimentale dell'Università degli Studi di Perugia.

Apericerca 2020 è un ciclo di incontri che si svolgeranno tutti i giovedì dal 9 gennaio al 26 giugno.

L'iniziativa è promossa dall'Università degli Studi di Perugia in collaborazione con Psiquadro e con il patrocinio del Comune di Perugia.

Tutte le informazioni su www.apericerca.it

La ricerca scientifica di base in ambito biomedico è una delle protagoniste della lotta quotidiana di medici e ricercatori per sconfiggere molte malattie che interessano la specie umana e in essa sono riposte le speranze di migliaia di pazienti. Fare ricerca di base significa aumentare le conoscenze, comprendere tutti gli aspetti biologici, genetici e molecolari che caratterizzano le cellule, ovvero i “mattoni” sui quali si fonda la nostra esistenza, soprattutto quando esse non si comportano più come dovrebbero, fino a compromettere il nostro stato di salute (malattia). La ricerca biomedica di base è un'attività complessa ma avvincente, guidata dalla curiosità del ricercatore, portata avanti sui banconi del laboratorio, che si basa su regole precise che consentono di arrivare, attraverso percorsi ben definiti, ad un risultato affidabile, oggettivo e riproducibile. Seguendo le regole del metodo scientifico, i ricercatori di tutto il mondo lavorano per migliorare la prevenzione, la diagnosi, la prognosi e la terapia delle malattie. La ricerca di base, quindi, con le sue scoperte scientifiche che arrivano dal laboratorio rappresenta il punto di partenza per successive applicazioni cliniche, legandosi così con un “filo rosso” alla ricerca traslazionale ("from bench to bedside", dal bancone del laboratorio al letto del paziente).

CINZIA ANTOGNELLI

Professore Associato di Biologia Applicata presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università di Perugia, titolare degli insegnamenti di Biologia Applicata presso i Corsi di Studio della Scuola di Medicina. Ha conseguito nel 2001 il dottorato di ricerca in Medicina Sperimentale. Ha svolto attività di ricerca presso I’ Imperial College of London. Membro dell’Associazione Italiana di Biologia e Genetica (AIBG) e della Society for Redox Biology and Medicine (SFRBM). Referente per l’Unità di Ricerca di Perugia del network di ricerca italiano CCM Italia (la community italiana per le malformazioni cavernose cerebrali). Autrice di numerose pubblicazioni su riviste internazionali, si occupa principalmente dello studio del ruolo degli stress glicativo e ossidativo in ambito oncologico.

Condividi con gli amici

Data e ora

Località

Bio Art Cafè - Palazzo della Penna

11 Via Prospero Podiani

06121 Perugia

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato