ANNULLATO | L'evoluzione nella gestione dei rischi ambientali, da obbligo

Informazioni sull'evento

Condividi questo evento

Data e ora

Località

Località

Digital Factory di EY, Sfida 4.0

Via Quinzano 23A

25020 Flero

Italy

Visualizza Mappa

Descrizione evento
L'evvoluzione nella gestione del rischio ambientale, da obbligo ad opportunità per l'impresa

Informazioni sull'evento

AVVISO DI ANNULLAMENTO EVENTO

Alla luce delle informazioni attuali sui casi di Coronavirus in Italia, le autorità hanno previsto la sospensione di manifestazioni e iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico.

A fini puramente preventivi e al fine di offrire il nostro contributo nella mitigazione del rischio nell’ambito di un’emergenza di Sanità pubblica, siamo a comunicare l'ANNULLAMENTO dell'evento in programma

Vi aggiorneremo tempestivamente sulla riprogrammazione dell’evento.

-------------------------------------------------------------------------------

In quest'epoca dove è sempre più chiara la finalità di ogni normativa di indirizzare l'Azienda ad adottare una corretta gestione dei rischi, il tema ambientale offre all'imprenditore lungimirante l'opportunità di sostituire il concetto di OBBLIGO con quello di SVILUPPO, cogliendo l'occasione per far evolvere il proprio business all'insegna della sostenibilità.

PROGRAMMA

15.45 Accreditamento e apertura lavori

Saluti iniziali e introduzione ai lavori: Dott. Cesare Tagiapietra, Senior Manager EY SpA

Moderatore: Alessandro Marzola, AD ALA Broker Srl, specializzato nel rischio ambientale

16.00 – 18.00 Interventi a cura dei professionisti:

1. «Responsabilità penale e prevenzione del rischio ambientale attraverso l'adozione del Modello di Organizzazione e Controllo ex D.Lgs. 231/2001»

Avvocato Andrea Puccio, Puccio Penalisti Associati

Il MOG previsto dal D.Lgs. 231/2001 non solo è uno strumento funzionale ad escludere la responsabilità dell'ente in caso di commissione di reati ambientali, bensì, soprattutto, rappresenta un’opportunità per la società, in quanto, adottato a seguito della mappatura dell'attività aziendale e dell'implementazione di nuove procedure e strumenti di controllo, aumenta l'efficacia e l’efficienza nella gestione delle problematiche ecologiche, e, di conseguenza, agevola il rispetto delle regole previste dal nostro ordinamento.

2. «I sistemi di gestione 14001 per prevenire il rischio ambientale tra prassi operative e strumenti di rendicontazione»

Dott. Stefano Reniero, Amministratore Unico e Direttore Nexteco Srl

Perché agire a valle del processo produttivo, magari a danno ambientale avvenuto, quando è sufficiente integrare la variabile ambientale nei processi gestionali e decisionali, lungo tutta la catena del valore aziendale, per proteggersi dai rischi, mitigare i danni e garantire un miglioramento continuo delle prestazioni?

3. «La gestione del danno ambientale»

Dott. Marco Satinato, Amministratore Delegato PER Consulting Srl, Gruppo PER SpA

La gestione efficace di una crisi ambientale richiede forte preparazione e grande professionalità. Gli obblighi normativi attualmente in capo alle Aziende in caso di evento o sua minaccia imminente fanno sì che sia non solo indispensabile migliorare progressivamente il livello di gestione consapevole dei rischi presenti, ma anche identificare a priori partner qualificati in grado di intervenire rapidamente al loro fianco, aiutandole a ritornare alle condizioni di normalità pre-sinistro.

4. «Soluzioni assicurative innovative per il rischio di inquinamento»

Dott. Giovanni Faglia, Pollution Underwriting Manager HDI Global SE

Negli ultimi anni la sensibilità ambientale delle imprese è molto aumentata, questo anche per merito di una normativa sempre più severa e di un'attenzione maggiore da parte dei cittadini e dei media. Nonostante tutto è ancora incredibilmente ridotto il numero di aziende assicurate per il rischio inquinamento.

5. «Le prestazioni ambientali delle aziende e il loro contributo al miglioramento della sostenibilità e della profittabilità delle stesse»

Dott. Riccardo Giovannini, Partner EY SpA e docente universitario in tema di integrazione e sostenibilità ambientale nel Business

Nell’intervento si proverà a dare una risposta a domande del tipo: Le prestazioni ambientali condizionano la profittabilità delle aziende ? La maggiore sostenibilità ambientale delle aziende può essere nel medio periodo un vincolo o un driver per lo sviluppo delle aziende ? Quali possono essere gli approcci che le aziende possono seguire per cercare di coniugare la loro competitività con le pressioni che ricevono in tema di sviluppo sostenibile?

Al termine dell'incontro, per chi lo desiderà, sarà possibile effettuare un breve tour della Digital Factory di EY, Sfida 4.0.

Evento gratuito consigliato prevalentemente ad aziende.

Iscrizione richiesta.

Data e ora

Località

Digital Factory di EY, Sfida 4.0

Via Quinzano 23A

25020 Flero

Italy

Visualizza Mappa

Salva questo evento

Evento salvato