" rel="stylesheet">
Salta navigazione principale
Contenuto pagina
Questo evento è finito

Carte a rischio: sulle tracce di una memoria sommersa

Hyperborea s.r.l.

Lunedì 5 maggio 2014 dalle 10:00 alle 18:30 (CEST)

Carte a rischio: sulle tracce di una memoria sommersa

Informazioni biglietto

Tipo Rimanenti Fine Quantità
Registrazione evento
Registrazione all'evento
137 Biglietti Finito Gratuito  

Chi ci va?

Caricamento connessioni...

Condividi Carte a rischio: sulle tracce di una memoria sommersa

Dettagli evento

La storia dell'Italia Repubblicana passa necessariamente attraverso il recupero e la valorizzazione delle fonti documentarie contemporanee soggette più di altre a rischi di dispersione e distruzione.

La Rete degli archivi per non dimenticare nasce con quest'obiettivo e riunisce oggi più di 60 tra associazioni, centri di documentazione, fondazioni, archivi di Stato, istituti pubblici e privati che conservano documentazione relativa al terrorismo, all'eversione e alla violenza politica, agli anni Settanta nel loro complesso e alla criminalità organizzata in tutti gli aspetti sociali, civili e politici.

In collaborazione con la Direzione Generale per gli Archivi è stato realizzato il Portale Rete degli archivi per non dimenticare (www.memoria.san.beniculturali.it) che, inaugurato il 9 maggio 2011 al Quirinale, alla presenza del Capo dello Stato, raccoglie sia la memoria di persone, storie e pecorsi, sia il patrimonio di buone pratiche maturate negli anni, con l'intento di incoraggiare il lavoro degli storici di oggi e domani e di offrire ai cittadini strumenti e documenti per la comprensione della nostra storia recente.

Il convegno, organizzato dalla Direzione Generale per gli Archivi e dal Centro di Documentazione Archivio Flamigni, in collaborazione con l'Archivio di Stato di Firenze, la Soprintendenza Archivistica per la Toscana e la Rete degli Archivi per non dimenticare, si propone di dare rilievo alla documentazione conservata presso istituti, centri documentazione e archivi di Stato della Toscana e di far emergere le questioni da affrontare nel trattamento e nella gestione di queste fonti: la mancanza di spazi idonei alla conservazione delle carte, la scarsità di risorse umane e finanziarie, i temi relativi alla consultabilità dei documenti, la funzionalità delle commissioni di sorveglianza, versamenti e scarto e gli aspetti critici di una normativa che spesso mal si adatta alle esigenze della realtà contemporanea.

Il convegno, che ha avuto il patrocinio della Camera dei Deputati, sarà l'occasione per presentare la pubblicazione online della documentazione prodotta dalla Commissione parlamentare d'inchiesta sulla loggia massonica P2, nell'intento di offrire un ulteriore contributo alla crescita democratica del nostro Paese.

 

PROGRAMMA

 

ore 10 | indirizzi di saluto

Rossana Rummo, Direttore Generale per gli Archivi

Manlio Milani, Presidente Casa della memoria Brescia

          interverranno nel corso della giornata

          Dario Franceschini, Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo

          Enrico Rossi, Presidente Regione Toscana

ore 10.30 | le fonti documentarie negli archivi di Stato toscani

Carla Zarrilli, Le fonti per il terrorismo e la criminalità organizzata: una panoramica negli Archivi di Stato della Toscana

Paola Benigni, "L'Archivio e collezione Licio Gelli" donati all'Archivio di Stato di Pistoia

Simone Santini - Salvatore Favuzza, Per la salvaguardia della memoria contemporanea: il recupero delle carte dell'Archivio di Gabinetto della Questura di Firenze

          coordina Mauro Tosti Croce

ore 11.30 | archivi privati, istituzionali e centri di documentazione toscani

Emilio Capannelli, Uno sguardo d'insieme sullo stato delle fonti private in Toscana

Monica Valentini, Le carte delle Commissione speciale d'indagine sull'eversione nell'Archivio del Consiglio della Regione Toscana

Andrea Biondi, Le carte conservate presso il Centro della cultura della legalità della Regione Toscana

Monica Galfrè, La ricerca e le fonti archivistiche: problemi e risorse

          coordina Diana Toccafondi

ore 13. 30 | pausa pranzo

ore 15 | presentazione della pubblicazione online degli atti della Commissione parlamentare P2

intervengono Benedetta Tobagi, Francesco Maria Biscione, Giuliano Turone

ore 16 | tavola rotonda - le fonti sul terrorismo e la criminalità organizzata: problemi aperti

intervengono Giulia Barrera, Paola Carucci, Nicola Labanca, Ilaria Moroni, Micaela Procaccia, Elio Varriale

          coordina Silvia Della Monica

Hai domande relative a Carte a rischio: sulle tracce di una memoria sommersa? Contatta Hyperborea s.r.l.

Quando e dove


Archivio di Stato
6 Viale della Giovine Italia
50122 Firenze
Italia

Lunedì 5 maggio 2014 dalle 10:00 alle 18:30 (CEST)


  Aggiungi al tuo calendario

Organizzatore

Hyperborea s.r.l.

Hyperborea è un'azienda italiana che opera dal 1995 nel settore ICT.

Hyperborea gestisce un’offerta integrata, basata sull’applicazione delle "Information & Communication Technologies" a diversi contesti produttivi: l'ambiente, la gestione documentale, i beni culturali. 

La «Business unit Ambiente» si dedica all'applicazione delle tecnologie ICT a problematiche del settore ambientale; la «Business unit Beni Culturali» è impegnata nella realizzazione e nella fornitura di software e servizi per archivi, musei e biblioteche; infine la «Business unit Gestione documentale» è focalizzata sulla fornitura di software e servizi per la gestione di tutte le fasi del processo di dematerializzazione, document management e conservazione sostitutiva a norma di legge.

Alle business unit si aggiunge una divisione di R&D, costantemente impegnata in attività progettuali in ambito nazionale e europeo, con l’obiettivo di monitorare l’evoluzione del contesto competitivo e le attuali tendenze dell'innovazione e ricercare le best practices da implementare nella progettazione di nuove soluzioni per il mercato. Con la divisione R&D Hyperborea arricchisce costantemente il proprio know how attraverso la partecipazione a progetti di ricerca, la gestione, il consolidamento e l'espansione di un network di partner internazionali, il coordinamento di progetti in ambito UE in aree ad elevato tasso di innovazione.

  Contatta l’organizzatore.
Carte a rischio: sulle tracce di una memoria sommersa
Eventi a Firenze Conferenza Comunità

Ti interessa organizzare un evento?

Unisciti a milioni di persone su Eventbrite.

Accedi o registrati

Per poter acquistare questi biglietti con pagamenti rateali, devi avere un account Eventbrite. Per continuare, accedi o registrati per un account gratuito.